CHI SIAMO

Cooperativa sociale La Venenta 


Cooperativa sociale La Venenta gestisce strutture residenziali, unendo la dedizione di famiglie residenti e la professionalità di equipe multiprofessionali, a favore di famiglie o nuclei monogenitoriali in carico ai Servizi Sociali.


La Cooperativa:

  • Eroga servizi socio-educativi
  • Favorisce opportunità di inserimento-reinserimento lavorativo per soggetti svantaggiati
  • Gestisce comunità per gestanti e per madri con bambino (autorizzate al funzionamento DGR 1904/11 par.8.5.1 parte III e successive modifiche)
  • Gestisce case famiglia multiutenza (autorizzate al funzionamento DGR 1904/11 par.8.1.3 parte III e successive modifiche)
  • Gestisce una comunità familiare (DGR 1904/11 par.8.1.2 parte III e successive modifiche)
  • Svolge servizi socio-educativi domiciliari presso gruppi appartamento, attuando i progetti denominati di ‘semi autonomia’ e ‘home visiting’

 

 
ce37b116-62d0-4cef-b145-f9cf635663b2
Direzione Generale
 

Nella foto Chiara Ricciardelli, presidente della cooperativa La Venenta
e a destra Antonella Sacco, vicepresidente e responsabile Area Servizi Residenziali.



Vision

Crediamo che vivere in modo comunitario sia il modello che nutra e permetta ad ogni persona di esprimere al meglio i propri talenti.
Crediamo nell’opportunità di una comunità più umana, che attraverso solidarietà e attenzione per ciascuno, possa creare legami che nutrano e rispondano ai bisogni di ogni persona e al perseguimento della felicità.

 

Mission

Promuoviamo l’accoglienza, intesa come un’avere cura di, o meglio, mettersi nei panni di, in grado di offrire risposte vantaggiose ai bisogni di ogni persona. Riconosciamo e promuoviamo l’unicità di ogni persona, coinvolgendo attivamente la comunità e il territorio, accompagnando persone con fragilità e storie di vita traumatiche, verso un’esperienza di vita degna di essere vissuta e tesa all’autonomia affettiva, sociale e sostenibile, per costruire insieme il bene comune. Promuoviamo e sosteniamo il benessere (e l’autonomia) della persona, dando risposte calibrate ai bisogni osservati, rispettando le caratteristiche di cui ogni essere umano è portatore. Offriamo servizi innovativi che mirano a rispondere ai bisogni di ogni singola persona all’interno del sistema sociale, al fine di creare un nuovo modello di integrazione, culturale ed economica. Vogliamo essere, nel territorio, efficaci interlocutori e punto di riferimento per le famiglie, le istituzioni e le imprese, per realizzare insieme progetti educativi, assistenziali, riabilitativi, di accoglienza e di inserimento lavorativo che promuovano e diffondano i valori di responsabilità e cittadinanza attiva.

Dalla Coop per la Coop

Certificazioni


ISO 9001:2015
La Venenta è in possesso della certificazione del sistema di gestione per la qualità secondo la normativa UNI EN ISO 9001:2015 (certificato nr. 18445-A emesso il 10/12/19 da Kiwa Cermet Italia) per la progettazione ed erogazione:

di servizi socio educativi e socio assistenziali, in regime residenziale e semiresidenziale (comunità mamma-bambino, comunità alloggio, gruppi appartamento, semi-autonomie) per persone svantaggiate segnalate dai servizi sociali e sanitari. (Settore IAF 38).

del servizio socio - occupazionale e lavorativo rivolto a persone svantaggiate. (Settore IAF 38).

ideazione, modellizzazione, realizzazione di capi di abbigliamento artigianali con procedimenti tessili e pittorici (Settore IAF 04).


Modello 231

La Venenta ha adottato un proprio Modello Organizzativo e di Controllo MOG, predisponendo un sistema di gestione interno formato da un insieme di regole, procedure e modalità operative che mira a prevenire la commissione dei reati sanzionati dal D.Lgs. 231/01. La Venenta ha affidato all’OdV (Organismo di Vigilanza), composto da due membri interni e da un membro esterno, il compito di vigilare sull'effettiva osservanza del MOG, verificando il mantenimento nel tempo dei requisiti di adeguatezza e valutando eventuali aggiornamenti.
Il Codice Etico è il documento ufficiale contenente l'insieme dei valori, dei diritti, dei doveri e delle responsabilità verso gli stakeholders (dipendenti, soci, fornitori, clienti, Pubblica Amministrazione, ecc.) che esplicita le linee guida, le indicazioni e le prescrizioni a cui attenersi per mettere in atto le politiche etiche della Cooperativa.

 
 

 

Bilancio sociale

Il bilancio sociale nasce dalla consapevolezza di voler avvalersi di un nuovo strumento per rendicontare le attività ed il valore creato dalla cooperativa. Il bilancio sociale, infatti, tiene conto della complessità dello scenario all’interno del quale si muove la cooperativa e rappresenta l’esito di un percorso attraverso il quale l’organizzazione rende conto, ai diversi stakeholder, interni ed esterni, della propria missione, degli obiettivi, delle strategie e delle attività. Dal bilancio sociale emergono spunti per il futuro, perché vengono verificati gli obiettivi dichiarati siano stati raggiunti, o si renda necessario l’introduzione di interventi correttivi. Una gestione corretta del bilancio sociale ne fa un vero e proprio strumento di consapevolezza, e quindi di gestione.
 
 
 

LA NOSTRA STORIA

  • 2011Nasce la Cooperativa

    Nell’ottobre 2011 le famiglie che formavano il cuore dell’Associazione di Volontariato decisero di costituire la Cooperativa Sociale “La Venenta” Onlus. Nasce per costruire attività e progetti rivolti a persone bisognose
  • 2012

    Gestisce dodici appartamenti in locazione, siti in condomini residenziali presso vari comuni del Distretto Pianura Est
  • 2012

    Nasce il laboratorio Tessile Trame
  • 2013

    Avvio dei percorsi di musicoterapia in collaborazione con le scuole e le associazioni di anziani
  • 2013

    Avvio della struttura Casa delle Mamme a San Giorgio di Piano, che può accogliere 11 persone: gestanti e madri anche minorenni, con bambini
  • 2017

    Nuova sede per uffici e servizi denominata la Colombara in via Mascherino 14, a San Giorgio
  • 2017

    Si aggiudica in ATI un appalto dell'Azienda Pubblica di Servizi alla Persona per la gestione di due strutture
  • 2018

    Avvia la struttura San Gabriele, a San Giorgio di Piano, che può accogliere 14 persone: gestanti e madri anche minorenni, con bambini
  • 2019Nasce AgriconCura

    AgriconCura cooperativa sociale agricola offre opportunità di formazione, tirocinio e inclusione lavorativa a persone temporaneamente svantaggiate nell’ambito dell’agricoltura sociale.
  • 2019

    Avviato il centro estivo Tutti giù per Terra
  • 2019

    Avviato li Centro Socio Occupazionale DìAmo, dedicato a persone adulte con disabilità in carico ai servizi AUSL
  • 2019

    Ottiene la Certificazione di Sistema di Gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001:2015
  • 2020

    Avvio della comunità alloggio per la salute menatale San Raffaele
  • 2020

    Avviato il Centro D.IN.A (donne in ascolto) con sportelli di ascolto per donne vittime di violenza presso i comuni di Castel Maggiore, Castello d'Argile e San Giorgio di Piano
  • 2022

    Avvio della comunità alloggio per la salute menatale Villa Arcobaleno
  • 2022

    Avvio della struttura Casa di Stefano e la Colombara a San Giorgio di Piano